15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 http://pifebo.com/blog 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Perché il maglione vintage è il simbolo del Natale

maglioni natalizi

Da Ingrid Bergman a Matt Damon, passando per i capi più iconici della cultura pop: ecco perché il maglione vintage è il simbolo del Natale per eccellenza (e l’alleato perfetto per affrontare le feste)

Minimal o variopinti, impreziositi da decorazioni luccicanti o arricchiti da motivi geometrici, casual o sfacciatamente kitsch. I maglioni vintage sono il simbolo del Natale per eccellenza, oltre che il capo ufficiale di chi sa come godersi le feste. 

La storia è costellata di incredibili, coraggiosi e affascinanti esempi. E se è vero che c’è stato un periodo in cui potevano essere considerati un po’ da nerd (ciao Bridget Jones, stiamo parlando proprio con te!), oggi non ci sono dubbi: i maglioni vintage sono l’arma indispensabile per affrontare le vacanze natalizie con stile. Ma non solo: sono anche uno dei regali più poetici che potete fare alla vostra persona preferita, per chiederle di dividere il panettone con voi (a meno che non preferiate il pandoro, in quel caso non sappiamo proprio come aiutarvi)!

maglioni natalizi

Prima dell’arrivo dell’iconico maglione con il faccione di una renna ricamato sul petto di Colin Firth, i maglioni natalizi erano già praticamente un must, sfoggiato con orgoglio da tutti gli amanti del Natale e, più in generale, dell’inverno. 

Testimoni della longevità di questa tendenza, le star del grande schermo Ingrid Bergman e Gary Cooper esibivano i loro modelli classici con motivi norvegesi già tra gli anni Quaranta e i Cinquanta, impartendo lezioni di stile ai propri colleghi. Geometrie eleganti, a tema nordico e con decorazioni natalizie, come alberi e fiocchi di neve, erano già i protagonisti assoluti di questi capi in lana intrecciata. Nel caso in cui ve lo stesse chiedendo: se per voi Natale è sinonimo di eleganza, sono proprio loro gli spiriti guida a cui rivolgervi per trovare la giusta ispirazione

maglioni natalizi

Trattandosi di anni in cui lo status symbol era molto importante e l’abito faceva il monaco, indossare un maglione colorato faceva la sua differenza. Entro gli anni Settanta, infatti, il maglione vintage diventa l’emblema del Natale, non solo per la sua indiscutibile comodità, ma proprio grazie all’attitudine gioiosa e ironica dei ricami, che permette a tutti di abbandonare i diktat modaioli per qualche giorno e abbracciare senza pensieri lo spirito delle feste.

maglioni natalizi

Neanche a dirlo, la deriva più pazza e stravagante dei maglioni natalizi prende piede proprio dagli anni Ottanta. E arriva dritta fino ai giorni nostri. Possiamo trovare testimonial ufficiali della sweater-mania in tutti gli angoli della cultura pop dell’ultimo ventennio. Da Spock e James T. Kirk in Star Trek a Carlton di Willy il Principe di Bel Air, passando per i tentativi più recenti in cui si è esibito più o meno tutto l’establishment contemporaneo. Tra questi, il peso massimo nella categoria resta il maglione sfoggiato senza alcun imbarazzo da Matt Damon. Perché quando ami veramente il Natale, la sobrietà semplicemente non esiste.

guida regali di natale
Successivi